Criteri per l’abilitazione nazionale

La legge Gelmini introduce, per le progressioni di carriera, l’idoneità nazionale che verrà regolata da opportuni regolamenti. Per emanare il regolamento il ministero ha richiesto tre diversi pareri: CUN, ANVUR, CEPR.

Dei tre documenti quello prodotto dall’ANVUR è sicuramente il più quantitativo e si presta quindi a valutazione puntuali. L’idea fondamentale è che un docente di fascia n per accedere alla fascia n+1 debba avere una produttività scientifica superiore alla mediana dei docenti già presenti in fascia di destinazione. La ratio dietro tale proposta è quella del miglioramento della qualità dei docenti, quindi implicitamente anche il non scadimento della stessa.

I punti critici di tale proposta sono, a mio modo di vedere, due:

  • gli effetti del meccanismo di miglioramento proposto (mediana)
  • le modalità di misurazione della produttività

Qui l’interesse è per il meccanismo.

Se si prova a fare una semplice simulazione quello che risulta è illustrato nel seguente diagramma che riporta l’evoluzione della mediana della fascia di destinazione con le successive iterazioni del processo di valutazione:

La linea rossa rappresenta la mediana (quella tratteggiata la media). Questa simulazione assume una numerosità costante (turn-over) di 100 docenti della fascia destinazione con un ricambio, ad ogni iterazione, di 30 docenti ad ogni iterazione.

Quello che appare evidente è che nel giro di alcune iterazioni la mediana cresce molto velocemente (+30% in 6 iterazioni). Un miglioramento di queste proporzioni sarebbe alquanto singolare. Ma soprattutto questo comporterebbe una difficoltà progressivamente crescente di accedere alla fascia destinazione.

Seguono dettagli sulla simulazione…

Si assume una distribuzione normale della produttività della fascia destinazione.

Ad ogni iterazione si sostituisce un certo numero di docenti con nuovi docenti distribuiti log-normalmente a partire dalla mediana.

La simulazione è stata svolta con R e lo script utilizzato è il seguente:

### PARAMETRI
Pubb = 3    # numero medio di pubblicazioni per docente attivo
sigma = Pubb/3    # deviazione std del numero di pubblicazioni
N = 100        # numero di docenti (della fascia target) presenti nel settore
Delta = 30  # numero di docenti rimpiazzati (turn-over 1:1) ad ogni iterazioni
It = 10     # numero di iterazioni
Inattivi = 10 # numero di docenti inattivi (con 0 pubblicazioni)

### SIMULAZIONE
serie = list(t0=c(rnorm(N-Inattivi, Pubb, sigma),rep(0,Inattivi))) # prima generazione
for(i in 1:It){
  prec = serie[[paste("t",i-1,sep="")]]
  med = median(prec)
  avg = mean(prec)
  print(med)

  abilitati = med + rlnorm(Delta,log(sigma/2)) # abilitati distribui log-normalmente
  print("Abilitati:")
  print(abilitati)

  nuovo = prec[round(runif(N-Delta,min=0,max=length(prec)))] # si scelgono i docenti che restano
  nuovo = c(nuovo,abilitati) # si immettono in servizio gli abilitati
  while(length(nuovo)<N){
      nuovo = c(nuovo,avg)
  }

  serie[[paste("t",i,sep="")]] = nuovo
}
serie = data.frame(serie)

### Diagrammi

means  =apply(serie,2,mean)
sds = apply(serie,2,sd)
meds = apply(serie,2,median)

par(mar=c(4,4,1,1))
plot(1:(It +1),means,type="l",lty=3,xlab="Iterazioni",ylab="N. pubblicazioni")
lines(1:(It +1),meds,col="red")
Annunci

3 thoughts on “Criteri per l’abilitazione nazionale

  1. Però l’ANVUR parla di produttività “normalizzata per l’età accademica”. Io lo leggo come [n_pubblicazioni/anni_di_servizio].
    Per sua natura, quindi, la mediana degli abilitati tende a diminuire col tempo (in assenza di nuovi ingressi) per la stranota “inerzia dell’ordinario”.

    • Si potrebbe aggiungere anche l’inerzia nella simulazione…
      Però se uno, diventato ordinario, si siede allora l’idea di partenza su cui si basa la proposta ANVUR è molto indebolita.

  2. Pingback: Indici bibliometrici citazionali « Marco Torchiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...